Home RecSando

v3.0org

Connessi:

 mercoledì 16 gennaio 2019 Ore: 03:26

MENU CUCINA

Home Cucina
Internazionale
Regionale
 

Forum
Registro Utenti
Agenda Eventi
Rec-Cartoline
Rassegna Stampa
Rec-Sondaggi
RecScatto
Novità del Sito
Cerco-Offro

Musica
Fumetti
Mistika
X non Dimenticare
Protezione Civile
Cucina
Canale Arte
Multimedia

Associazioni
Biblioteche
Città
Comitati
Commercio
Farmacie
Mercati
Metropolitana
Norme & Leggi
Numeri Utili 
Orari Trasporti
Parrocchie
Pulizia Strade
Ricorrenze
Sanità e Salute
Scuole
SDM in Rete
Sommario

Cerca nel Sito
Meteo

Chi siamo
Rec-Eventi
Speciali RecSando
 

Consigli

A questa vecchissima ricetta è legata una leggenda:nel Medioevo una sera alcuni frati cucinarono la solita acquacotta con erbe selvatiche trovate per caso;durante la notte tutti ebbero delle allucinazioni erotiche.Tutto si spiegò nel momento in cui si resro conto che proprio le erbe possedevano poteri affrodisiaci.

Abbinamento

All' Acquacotta abbiniamo un vino rosso come il " Morellino di Scansano ".

Links

 

Acquacotta
Cucina regionale: Toscana

Ingredienti (per 4 persone) 

1

Pane toscano 460 g

2

Cicoria 1 kg

3

Uova 3

4

Pomodori 200 g

5

Aglio, spicchio 1

6

Parmigiano 40 g

7

Sale q.b.

8

Pepe q.b.
 
 

Mondate e lavate le erbe, quindi tagliatele a striscioline.

In un tegame portate ad ebollizione un litro e mezzo d'acqua con le erbe, i pomodori tagliuzzati grossolanamente, lo spicchio d'aglio, sale e pepe.

Fate cuocere il tutto a fuoco basso a recipiente coperto per un ora e mezzo circa.Verso la fine di cottura unite le uova sbattute.

Abbrustolite le fette di pane e disponetele sul fondo di una zuppiera: versate l'acquacotta bollente, cospargete di parmiggiano grattugiato e servite subito.

 

Info

Difficoltà: Media
Tempo: 1 h 30 m
Categoria: Primi
Genere: Minestre in brodo di verdura

LE RICETTE

© 2000-2003 CookyNet-Buonissimo.org

 

 

Torna Su

RecSando (1995-2019) La tua Piazza Virtuale

rendering time: 0,06055s