Home RecSando

v3.0org

Connessi:

 martedì 16 luglio 2024 Ore: 03:05

MENU FORUM

Lista Forum
Ricerca Veloce
Config. Ric. Veloce
Argomenti HOT!
 

Forum
Registro Utenti
Agenda Eventi
Rec-Cartoline
Rassegna Stampa
Rec-Sondaggi
RecScatto
Novità del Sito
Cerco-Offro

Musica
Fumetti
Mistika
X non Dimenticare
Protezione Civile
Cucina
Canale Arte
Multimedia

Associazioni
Biblioteche
Città
Comitati
Commercio
Farmacie
Mercati
Metropolitana
Norme & Leggi
Numeri Utili 
Orari Trasporti
Parrocchie
Pulizia Strade
Ricorrenze
Sanità e Salute
Scuole
SDM in Rete
Sommario

Cerca nel Sito
Meteo

Chi siamo
Rec-Eventi
Speciali RecSando

FORUM DI DISCUSSIONE

FORUM: Sud Milano

<<precedente | <prec. in argomento | invia | stampa | succ. in argomento> | successivo >>
Boom di ipermercati, i negozi resistono  (mes #99647)
di Daniele Borriero il 18/10/2012 08:33:17

messaggio letto 687 volte
(1 risposta)

in risposta a Valeria Passoni (mes. #99637)

> Vedi che alla fine diciamo la stessa cosa?
>
>Più flessibilità dei piccoli, meno bisogno dei centri commerciali. Più partecipazioni sulla scelta delle Amministrazioni, meno gente scontenta. Anche se è difficile partecipare... io ci provo per la Scuola, ma è veramente dura farti ascoltare se non sei all'interno, devi continuare a tampinare, a scrivere... però lo faccio per ottenere il risultato, sacrifico le mie serate ed il mio sonno... perchè ci credo.
>Io scelgo questo in base a quello che so fare, anche altri lo fanno, dovremmo essere di più.

Vero.
A proposito dei negozi, notavo anni fa che gli orari in altri stati stranieri sono molto più elastici.
Per esempio in Grecia erano variabili a seconda del giorno della settimana.
Un giorno il negozio apriva alle 11,00 e chiudeva tardi, quello seguente era aperto solo la mattina e via così, in maniera da rimanere in un range di ore accettabili per una vita dignitosa di chi lo gestisce.
Ma devo aggiungere che i negozi e le vie commerciali in città come Atene (ancora di più Istanbul, stiamo parlando di città enormi e popolose anche nelle zone centrali) erano tantissimi e molto vari e le vie molto frequentate.
Io ho lavorato anni fa in un piccolo negozio. Oltre all'orario di apertura, le pause erano dedicate a tutte le operazioni necessarie per la gestione del negozio, dal magazzino al reperimento o consegna della merce. Col risultato che si iniziava alle 8 di mattina e si finiva alle 20,30 di sera, tutti i giorni, senza pause.
Il periodo sotto Natale era un massacro. Della vita restava solo il tempo per dormire, e non era mai a sufficienza.
La domenica era in altri periodi il punto di approdo, per restare con la famiglia, per tentare di avere una vita sociale, ma soprattutto per riposare. Ricordo di aver rubato molte ore di sonno per poter continuare a frequentare gli amici.
Non conosco bene la situazione attuale. So di molti negozianti che fanno fatica, strozzati dalle tasse, dai debiti, dalla concorrenza dei centri commerciali dove tutti vanno e andranno comunque (perché si può parcheggiare, camminare al coperto, vedere gente, stare in un ambiente sicuro e pulito e inconsciamente rassicurante se non appagante) e dalle vendite on-line, sempre più diffuse.
Io credo che se la liberalizzazione degli orari fosse davvero un toccasana per reagire alla crisi, i negozianti non avrebbero remore nell'adeguarsi.
Nella realtà forse sta morendo un modello di vita ed economia durato più di un secolo.
<<precedente | <prec. in argomento | invia | stampa | succ. in argomento> | successivo >>

Rispondi
**Per rispondere devi effettuare il login: clicca qui **


  anteprima

Segui la discussione:
16/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Valeria Passoni) 18 messaggi
16/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Daniele Borriero) 3 risposte
16/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Cristina Berta) 3 risposte
17/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Fabrizio Cremonesi) 1 risposta
17/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Daniele Borriero) 0 risposte
17/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Daniele Borriero) 1 risposta
17/10/2012 - Boom di ipermercati - sognare si può! (Giacomo Parma) 0 risposte
17/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Giacomo Parma) 0 risposte
17/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Valeria Passoni) 2 risposte
17/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Giacomo Parma) 1 risposta
17/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Daniele Borriero) 1 risposta
17/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Daniele Borriero) 1 risposta
17/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Valeria Passoni) 0 risposte
17/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Valeria Passoni) 1 risposta
17/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Roberto Ferrari) 0 risposte
18/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Daniele Borriero) 1 risposta
18/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Daniele Borriero) 1 risposta
18/10/2012 - Boom di ipermercati, i negozi resistono (Giacomo Parma) 0 risposte

 

RecSando non è responsabile del contenuto dei messaggi presenti nei forum e del loro uso,senza autorizzazione, fuori e dentro questo sito. Ogni inserzionista si assume la totale responsabilità dei messaggi inseriti. Se noti un messaggio non adatto segnalalo all'amministratore

Torna Su

RecSando (1995-2024) La tua Piazza Virtuale

rendering time: 0,07813s