Home RecSando

v3.0org

Connessi:

 lunedì 15 luglio 2024 Ore: 18:46

Forum
Registro Utenti
Agenda Eventi
Rec-Cartoline
Rassegna Stampa
Rec-Sondaggi
RecScatto
Novità del Sito
Cerco-Offro

Musica
Fumetti
Mistika
X non Dimenticare
Protezione Civile
Cucina
Canale Arte
Multimedia

Associazioni
Biblioteche
Città
Comitati
Commercio
Farmacie
Mercati
Metropolitana
Norme & Leggi
Numeri Utili 
Orari Trasporti
Parrocchie
Pulizia Strade
Ricorrenze
Sanità e Salute
Scuole
SDM in Rete
Sommario

Cerca nel Sito
Meteo

Chi siamo
Rec-Eventi
Speciali RecSando

 

(sezione a cura dello staff di RecSando)

Le Tappe di RecSando: da BBS a Internet


L'inaugurazione di RecSando risale al 13 febbraio del 1996, è quindi una delle prime reti civiche che si sono costituite in Italia.
La rete civica si forma a partire da un'iniziativa di un'associazione culturale sandonatese (Casa della Cultura); la proposta incontra l'interesse di risorse specialistiche presenti sul territorio, che si organizzano per promuovere la comunicazione digitale all'interno della comunità sandonatese. RecSando si costituisce come esperienza sociale, che combina più vocazioni, consentendo, fin dall'inizio, sia la sperimentazione degli strumenti telematici, sia la condivisione d'interessi e conoscenze, sia la produzione di servizi ed informazioni per la cittadinanza. 

La convenzione con l'Amministrazione comunale, datata 1997, si realizza quindi a partire da un progetto già definito e con la rete telematica costituita e operante, cui viene riconosciuta l'utilità sociale e la completa autonomia di gestione.

Ricordiamo due aspetti peculiari della rete civica prima della sua migrazione su Internet.

  • La gratuità dell'accesso 
    • In una fase in cui l'opzione free Internet non era nemmeno all'orizzonte, per realizzare la condizione della gratuità dell'accesso, è stato necessario configurare la rete nella modalità BBS: gli utenti accedevano alla rete mediante collegamento telefonico al server di RecSando, "chiuso" ad Internet a meno della connessione necessaria per gli scambi di posta elettronica. 
  • L'accettazione del galateo e la certificazione dell'utente 
    • Stabilire un contesto telematico protetto da un galateo significa realizzare uno spazio telematico socialmente sicuro; inoltre La partecipazione alla vita della rete non può avvenire utilizzando identità fittizie: la responsabilizzazione dell'utente rispetto all'utilizzo della comunicazione digitale è un prerequisito per lo sviluppo della telematica civica. La riconoscibilità telematica tra gli utenti - dato un definito ambito territoriale - è una premessa al trasferimento degli atti comunicativi dalla rete alla comunità reale. La scelta d'un software "dedicato" e d'un sistema comunicativo separato da Internet, garantendo un adeguato controllo dei contenuti e dell'identità degli utenti, ha consentito una corretta interattività tra la componente "istituzionale" della rete (Servizi Comunali) e la componente più informale, ossia la "piazza virtuale". 

    A fronte dell'affermarsi del "free internet", dello straordinario sviluppo delle tecnologie Web, d'un ampia diffusione degli strumenti della comunicazione digitale e della necessità d'interagire con la sua incessante innovazione, si è reso necessario un ripensamento sia contenutistico che tecnologico della rete civica, che si è accompagnato all'esigenza dell'Amministrazione Comunale di realizzare una gestione più diretta e ufficiale dei contenuti "istituzionali" della rete civica. All'inizio del 2001 RecSando ha compiuto la migrazione su Internet e con essa si sono costituiti due distinti siti Web; le parti relative ai "Servizi Comunali" sono state incorporate dal sito dell'Amministrazione: www.comune.sandonatomilanese.mi.it.
    L'adozione della piattaforma Internet è stata per RecSando anche l'occasione per costituirsi in Associazione, formalizzando la propria struttura organizzativa e precisando la propria vocazione.

 

 

Torna Su

RecSando (1995-2024) La tua Piazza Virtuale

rendering time: 0,00000s