Home RecSando

v3.0org

Connessi:

 martedì 18 giugno 2019 Ore: 06:42

MENU ARTE

Home Arte
Lista Artisti
Galleria Opere
Arte in Vetrina
Metti le tue foto!

Forum
Registro Utenti
Agenda Eventi
Rec-Cartoline
Rassegna Stampa
Rec-Sondaggi
RecScatto
Novità del Sito
Cerco-Offro

Musica
Fumetti
Mistika
X non Dimenticare
Protezione Civile
Cucina
Canale Arte
Multimedia

Associazioni
Biblioteche
Città
Comitati
Commercio
Farmacie
Mercati
Metropolitana
Norme & Leggi
Numeri Utili 
Orari Trasporti
Parrocchie
Pulizia Strade
Ricorrenze
Sanità e Salute
Scuole
SDM in Rete
Sommario

Cerca nel Sito
Meteo

Chi siamo
Rec-Eventi
Speciali RecSando

CANALE ARTE

Scheda Personale

Nome: Giuliano Garuti
Email:

Specialità: Scultura
Associazione: Arti e Mestieri

La scultura è un piacere, sicuramente per chi la realizza, ma anche per chi la fruisce, non fosse altro perchè si può toccare e non solo guardare, come succede invece per la pittura. Nel caso della scultura in legno il piacere è doppio; perchè il materiale è 'caldo', come si usa dire, ma anche perchè è profumato. Se poi si considera l'aspetto estetico dell'opera, si può notare che spesso la venatura del legno accompagna i movimenti della superficie accentuando il disegno delle forme, a volte anche in modo bizzarro, quando si è in prossimità di un 'nodo'.
Arte, artista, artigiano o artefice:Attualmente parlare di arte è poco meno di un gioco di prestigio linguistico: basta leggere una delle tante recensioni che accompagnano le svariate mostre di arte contemporanea per rendersene conto. Per mia fortuna (o sfortuna?) non sono un critico d'arte, anche se mi è difficile definirmi come artista; infatti preferisco qualificarmi artigiano o forse artefice, non nel senso di colui che dipana il caos per ridefinire un ordine alle cose, bensì molto più semplicemente in quanto frequento la Scuola degli Artefici di Brera.
Per ora mi considero scultore, e mi basta sapere che questo termine significa 'colui che mantiene in vita' dall'antica cultura egizia, come recita il libro di storia dell'arte recentemente consultato. Sarà forse anche per questo motivo che la mia scultura si mantiene ostinatamente nel campo figurativo.


Galleria
dell'Artista
(15 opere)

Curriculum

Sono nato a Cento di Ferrara nel 1943. Il primo contatto con la lavorazione del legno, compreso l’intaglio, è avvenuto in giovane età nel laboratorio di mio padre, falegname ed ebanista. Ho svolto la mia attività professionale di tipo tecnico industriale, nel campo della ricerca ambientale, ed ho compiuto studi umanistici nel campo delle scienze sociali. Inizialmente autodidatta, considero tuttavia miei Maestri, in parte virtuali, ma anche di fatto, l’intagliatore-scultore Dino Bonzagni di Cento, mio padre ed il grande Rodin. In seguito ho avuto modo di partecipare al corso di scultura dell’Accademia di Belle Arti di Brera, con il Maestro Nicola Zamboni.

Utilizzo la modellazione in creta e la stessa terracotta, più raramente la sformatura in gesso o in cera, come modelli per la successiva trasposizione del soggetto su legno, rigorosamente tramite sgorbia e mazzuolo.

 

Torna Su

RecSando (1995-2019) La tua Piazza Virtuale

rendering time: 0,06055s