Home RecSando

v3.0org

Connessi:

 sabato 13 aprile 2024 Ore: 15:08

Forum
Registro Utenti
Agenda Eventi
Rec-Cartoline
Rassegna Stampa
Rec-Sondaggi
RecScatto
Novità del Sito
Cerco-Offro

Musica
Fumetti
Mistika
X non Dimenticare
Protezione Civile
Cucina
Canale Arte
Multimedia

Associazioni
Biblioteche
Città
Comitati
Commercio
Farmacie
Mercati
Metropolitana
Norme & Leggi
Numeri Utili 
Orari Trasporti
Parrocchie
Pulizia Strade
Ricorrenze
Sanità e Salute
Scuole
SDM in Rete
Sommario

Cerca nel Sito
Meteo

Chi siamo
Rec-Eventi
Speciali RecSando

 

Scene dalla Commedia NON TI PAGO

 

Non Ti Pago, Commedia di E. De Filippo portata in scena dalla Compagnia Teatrale " T Come Teatro".

 

 

 

 

La Trama: Ferdinando Quagliuolo ha ereditato la gestione di un "banco lotto" dopo la morte del padre; il suo antagonista, Mario Bertolini che ivi lavora, fa la corte alla figlia Stella, sfidando la contrarietà del genitore, ma avendo dalla sua parte la madre della ragazza e moglie di Ferdinando, Concetta. Dopo la clamorosa vincita di Bertolini che dichiara di aver ricevuto i numeri vincenti in sogno dal padre di Ferdinando, si acuiscono i contrasti fra i due fino al gesto di Ferdinando che, invidioso, si impossessa del biglietto vincente e si rifiuta di pagare la vincita. Secondo Ferdinando la vincita spetta a lui di diritto in quanto è stato suo padre ad apparire in sogno al Bertolini, a detta del protagonista per mero errore di persona. Per far valere i suoi presunti diritti, Ferdinando si rivolge all'avvocato Strumillo e al parroco Don Raffaele che non possono che dargli torto. Solo contro tutti nei suoi accessi di invidia, Ferdinando, spalleggiato ormai solo dal tonto uomo di fatica Aglietiello, lancia un pesante anatema contro il Bertolini, augurandogli sventure "fino alla settima generazione" al momento della restituzione del biglietto vincente. In seguito alle disgrazie capitate al Bertolini, Ferdinando, soddisfatto, ottiene la rinuncia ad incassare la vincita da parte del rivale, acconsentendo al matrimonio di Mario con la figlia dandole in dote proprio l'ammontare della "sua" vincita. (fonte wikipedia)

 

 

 

 

 

Torna Su

RecSando (1995-2024) La tua Piazza Virtuale

rendering time: 0,00000s