Home RecSando

v3.0org

Connessi:

 mercoledì 23 ottobre 2019 Ore: 04:35

 FUMETTI

Autori
Eddie Campbell
Burne Hogarth
Scott McCloud
Barron Storey
Dave McKean
Neil Gaiman
Alan Moore
 

Forum
Registro Utenti
Agenda Eventi
Rec-Cartoline
Rassegna Stampa
Rec-Sondaggi
RecScatto
Novità del Sito
Cerco-Offro

Musica
Fumetti
Mistika
X non Dimenticare
Protezione Civile
Cucina
Canale Arte
Multimedia

Associazioni
Biblioteche
Città
Comitati
Commercio
Farmacie
Mercati
Metropolitana
Norme & Leggi
Numeri Utili 
Orari Trasporti
Parrocchie
Pulizia Strade
Ricorrenze
Sanità e Salute
Scuole
SDM in Rete
Sommario

Cerca nel Sito
Meteo

Chi siamo
Rec-Eventi
Speciali RecSando

Burne Hogarth

Nato a Chicago il 25 Dicembre del 1911, fin da giovane mostra uno spiccato temperamento artistico e viene accettato all'eta' di 12 anni dal Chicago Art Institute. A 15 anni viene assunto dall'Associated Editors Syndicate e li' incomincia a creare diverse strisce. La grande occasione viene nel '37 quando Hal Foster decide di lasciare Tarzan e gli venne offerto il suo posto. Hogarth presenta una pagina dimostrativa cosi' simile allo stile di Foster che venne subito stampata come striscia domenicale e lui venne assunto per rimpiazzare lo stesso Foster.
L'immenso contributo di Hogarth alla striscia a fumetti, influenzata dal suo amore per il Rinascimento, il Barocco e l'arte giapponese e la sua consapevolezza dell'estetica degli Impressionisti e della sperimentazione compositiva degli Espressionisti e' stata spesso notata da storici e critici.
Hogarth non fu solo un grandissimo artista ma anche un'ottimo insegnante, intere generazioni si sono formate nelle sue classi e i suoi libri, tra cui e' doveroso citare "Dynamic Anatomy", "Drawing The Human Head" e "The Arcane Eye Of Hogarth", sono molto conosciuti tra gli studenti d'arte di tutto il mondo (tra l'altro alcuni sono usciti anche in italiano un po' di anni fa). Era un insegnante straordinario e le sue lezioni toccavano tutti gli argomenti, dalle scienze alle religioni, tecnica, questioni sociali, morali, etiche, e per quanto enfatizzasse su questo aspetto di espandere la visione del mondo dei propri studenti oltre i fumetti ci sono state poche persone cosi' convinte dell'importanza della narrativa grafica.
Era una persona estremamente consapevole di se, di quello che faceva e delle sue motivazioni tanto da avere feroci discussioni con i suoi stessi amici nel tentativo di definire in maniera assoluta la morale e l'arte. Viveva per il confronto e lo scontro con gli altri e non sopportava di aver ragione cosi' su due piedi senza che il suo interlocutore opponesse un minimo di resistenza alle sue argomentazioni 
Nel 1947 a New York apre la School For Visual Arts e vi insegna fino al 1970 quando va in pensione.
E' stato presidente della National Cartoonist Society ed e' stato premiato con la placca d'argento della NCS per la migliore illustrazione nel 1974,1975 e 1976. E' stato artista dell'anno al Pavillion Of Humor a Montreal nel 1975. Nel 1986 e' stato insignito col Caran D'Ache alla carriera a Lucca e nel 1988 ha ricevuto il Lauriers d'Or dalla CESAR Art Society a Parigi. L'anno dopo riceve il Premio Especial al settimo International Salon Of Humor a Barcellona.
Come affermo' lui stesso uno dei momenti piu' belli fu a Parigi quando dei suoi lavori vennero appesi sui muri del Louvre quando il suo Musee des Art Decoratifs tenne una mostra del suo operato.
Il 28 gennaio del 1996 mentre tornava dal salone di Angouleme, dove era l'ospite d'onore muore per un'attacco di cuore in albergo.

 

Torna Su

RecSando (1995-2019) La tua Piazza Virtuale

rendering time: 0,00000s