Home RecSando

v3.0org

Connessi:

 giovedì 20 settembre 2018 Ore: 22:52

SAN DONATO MILANESE

I quartieri di San Donato

I quartieri di San Donato Milanese / 2

METANOPOLI 

E’ la "città del metano", voluta da  Enrico Mattei per i lavoratori dell'ENI, che a partire dagli anni '50 iniziarono a lavorare nei due nuovissimi palazzi di vetro costruiti alle porte di Milano, in una zona dove allora c'erano solo risaie e campi di granturco. Concepita con criteri urbanistici d'avanguardia, secondo la filosofia del villaggio aziendale che mirava ad integrare in un'unica realtà (dotata dei maggiori comfort) operai, impiegati e dirigenti dell'azienda di Stato, Metanopoli ha mantenuto il suo aspetto originale, con case basse circondate da giardini e viali fittamente alberati. Fa parte di Metanopoli anche la zona residenziale di via Kennedy, via Triulziana ,via Moro, nata per soddisfare la domanda di abitazioni conseguente allo sviluppo delle società dell'ENI. 
Quest'area si differenzia però da Metanopoli per la concezione architettonica (alti palazzi con appartamenti più eleganti) e urbanistica: i giardini condominiali sono qui rigorosamente recintati, laddove a Metanopoli sono aperti alla funzione di verde pubblico, denotando un cambiamento di filosofia del costruire la città che sottende ai cambiamenti sociali e culturali in corso nella società, oltre che di strategia e filosofia aziendale. 

BOLGIANO 

Il quartiere Bolgiano è situato sull'asse perpendicolare alla via Emilia (oggi via Martiri di Cefalonia). Il nucleo centrale dei quartiere è formato dall’antica chiesetta di Santa Scolastica e dalla cascina del borgo, oggi modernamente ricostruita e destinata ad abitazioni e negozi, del cui edificio originale è rimasta soltanto una parte, che ospita gli Uffici del Centro Lavoro, del Centro lnformagiovani, del Centro Donna e. dell’Azienda Speciale di Servizi Comunale. 

POASCO E SORIGHERIO 

Sono le due frazioni di San Donato, situate tra la via Emilia e l’abitato di Chiaravalle. In origine borghi e cascine agricole, hanno mantenuto la loro originaria vocazione agricola, pur vivendo negli ultimi anni un discreto sviluppo residenziale, caratterizzato soprattutto dalla costruzione di ville e villette. Inseriti nell'area del Parco Sud, il parco agricolo di cintura metropolitana istituito intorno a Milano, questi due borghi conservano alcuni esempi di cascine, che nei secoli scorsi erano il principale nucleo economico della Pianura Padana, e che sono tuttora attive e produttive.

Il Terziario a San Donato Milanese
il vecchio municipio

A partire dagli anni '70 la città di San Donato ha acquisito importanti edifici, sede di servizi amministrativi e del terziario. 

IL PALAZZO COMUNALE
 Municipio
Via Cesare Battisti, 2 
1974-1990 

Progetto: Gelati, Marvelli, Vidári, Guastalla e Calchi Novati. 

La costruzione del Palazzo comunale è iniziata nel '74, anno in cui si è cominciato a costruire il primo corpo dell'edificio. Il palazzo è stato completato in altri due successivi interventi e ha raggiunto la sua configurazione attuale nel '90. Il palazzo è distinto in due principali corpi di fabbrica a pianta quadrata con patio centrale, di due piani d'altezza. I due corpi sono collegati tra loro da un sistema di percorsi pedonali. Al centro dell'edificio, in posizione significativa di raccordo tra la piazza esterna e il sistema interno degli uffici, si colloca la sala consiliare, fulcro ideale della vita politica e democratica della città. La struttura, che è dotata di un ampio parcheggio esterno piantumato a nord e di un porticato sul lato sud, si affaccia sul giardino che circonda la piazzetta antistante l'ingresso principale. Esternamente le facciate sono costituite da elementi orizzontali in calcestruzzo a vista e verticali in ferro, con serramenti a nastro in alluminio. Il palazzo esprime quindi un carattere decisamente moderno, in linea con le tendenze architettoniche prevalenti nel periodo in cui il progetto è stato concepito. All’interno trovano collocazione i principali uffici dell'Amministrazione locale: anagrafe centrale, uffici elettorale e tributi, vigilanza urbana, centro informatica, ufficio tecnico, servizi sociali, ufficio sport e cultura, ufficio stampa, segreteria, sala Giunta. Nel corso del 1996 sono state avviate opere di ampliamento degli uffici e di risistemazione dell'ingresso. Sia il palazzo comunale sia il piazzale antistante sono in corso di ristrutturazione. Saranno ampliati gli spazi destinati a uffici, reso più accessibile l'ingresso, adeguati gli impianti di sicurezza. 

Veduta Aerea San Donato Mil.se -  Metanopoli

---> Segue

 

Torna Su

RecSando (1995-2018) La tua Piazza Virtuale

rendering time: 0,00000s