Home RecSando

v3.0org

Connessi:

 domenica 19 maggio 2024 Ore: 18:43

MENU CUCINA

Home Cucina
Internazionale
Regionale
 

Forum
Registro Utenti
Agenda Eventi
Rec-Cartoline
Rassegna Stampa
Rec-Sondaggi
RecScatto
Novità del Sito
Cerco-Offro

Musica
Fumetti
Mistika
X non Dimenticare
Protezione Civile
Cucina
Canale Arte
Multimedia

Associazioni
Biblioteche
Città
Comitati
Commercio
Farmacie
Mercati
Metropolitana
Norme & Leggi
Numeri Utili 
Orari Trasporti
Parrocchie
Pulizia Strade
Ricorrenze
Sanità e Salute
Scuole
SDM in Rete
Sommario

Cerca nel Sito
Meteo

Chi siamo
Rec-Eventi
Speciali RecSando
 

Consigli

Piatto estrapolato dalla cucina monastica, è stato creato da me in occasione del Giubileo 2000 La crema è composta da ricotta fresca caprina (non ovina) riscaldata in olio extravergine di oliva e condita con cannella, buccia di limone grattugiata, un pizzico di polvere di peperone di Senise e due gocce di aceto al tartufo; l’aceto, spegne o esalta, il sapore dolce della ricotta e della cannella. Ho dato il colore verde chiaro alla pasta facendo un impasto con acqua di finocchio e di spinaci, tagliata a forma di foglie di ulivo perché rappresenta un simbolo di pace e di radicamento alla terra. Il nome della ricetta si ispira ai racconti biblici dove il Pastore simboleggia la purificazione e la lealtà mentre le sue pecore la preziosa innocenza.

Abbinamento

Accompagnare con un buon bicchiere di “Donna Lidia” ottimo rosato non molto intenso della cantina Martino, amabile, fresco, servendolo fresco ad una temperatura di 10°-13°C, in calici a tulipano leggermente svasato.

Links

 

Foglie di olive del Buon Pastore

Ingredienti (per 6 persone) 

1

Pasta verde a forma di foglie di olive 500 g

2

Ricotta di capra 200 g

3

Cannella 1 pizzico

4

Polvere di peperone 1 pizzico

5

Limone, buccia grattugiata 1 punta di cucchiaio

6

Aceto balsamico al tartufo 5 gocce

7

Olio extravergine q.b.
 
 

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. In una larga padella versare l’olio, far riscaldare e aggiungere la ricotta. Lavorare velocemente con una spatola di legno fino a renderla una crema e aggiungere quindi la cannella.

Continuare a lavorare la ricotta, aggiungendo dell’acqua di cottura se appare troppo asciutta; versare la buccia di limone grattugiata e la polvere di peperone, quindi la pasta cotta e le gocce di aceto. Amalgamare ben bene. Servire fredda.

### Se la ricetta di Federico vi è piaciuta e volete comunicarglielo o se volete chiedergli un consiglio per una serata particolare, scrivete a lunch@ibuongustai.com, Federico sarà a vostra completa disposizione! ###

 

Info

Difficoltà: Facile
Tempo: 40 m
Categoria: Primi
Genere: Pasta con verdure

LE RICETTE

© 2000-2003 CookyNet-Buonissimo.org

 

 

Torna Su

RecSando (1995-2024) La tua Piazza Virtuale

rendering time: 0,05469s