Home RecSando

v3.0org

Connessi:

 sabato 25 maggio 2024 Ore: 21:33

MENU CUCINA

Home Cucina
Internazionale
Regionale
 

Forum
Registro Utenti
Agenda Eventi
Rec-Cartoline
Rassegna Stampa
Rec-Sondaggi
RecScatto
Novità del Sito
Cerco-Offro

Musica
Fumetti
Mistika
X non Dimenticare
Protezione Civile
Cucina
Canale Arte
Multimedia

Associazioni
Biblioteche
Città
Comitati
Commercio
Farmacie
Mercati
Metropolitana
Norme & Leggi
Numeri Utili 
Orari Trasporti
Parrocchie
Pulizia Strade
Ricorrenze
Sanità e Salute
Scuole
SDM in Rete
Sommario

Cerca nel Sito
Meteo

Chi siamo
Rec-Eventi
Speciali RecSando
 

Consigli

Il kibbeh crudo è preparato prevalentemente con la carne di agnello. Piatto tradionale della Siria, ma anche di altri paesi del Medio Oriente, veramente squisito, richiede una paziente lavorazione, perchè bisogna pestare a lungo nel mortaio la carne fino a renderla liscia ed omogenea. Il burghul si ottiene dalla germinazione del grano duro che viene poi precotto, macinato e spezzettato. Ricchissimo di elementi vitali, di rapida preparazione, usato per l'elaborazione di vari piatti di base in Medio Oriente. Può essere sostituito con il Cous Cous precotto.

Abbinamento

- Non applicabile -

Links

 

Kibbeh crudo
Cucina Internazionale: Siria

Ingredienti (per 4 persone) 

1

Coscia di agnello magra 500 g

2

Burghul fine 130 g

3

Cipolla 1

4

Sale q.b

5

Olio extravergine q.b.

6

Succo di limone q.b.

7

Lattuga q.b.

8

Pepe nero q.b.
 
 

Pestate la carne in un mortaio di pietra con un pò di sale o passatela diverse volte nel tritacarne, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Mondate, grattugiate e pestate la cipolla con del sale ed il pepe macinato ed amalgamate il tutto alla carne. Passate nuovamente al tritacarne il composto, oppure pestatelo nel mortaio, aggiungendo un paio di cucchiai di acqua fredda.

Sciacquate il burghul, versatelo in un setaccio, strizzatelo in modo da eliminare l'umidità in eccesso e quindi unitelo al composto di carne e cipolle, impastando il tutto con le mani.

Aggiustate il tutto di sale e nuovamente lavorate al mortaio per circa mezz'ora o passate alcune volte al tritacarne e lavorate il tutto con le mani.

Trasferite infine il composto su di un piatto da portata, spruzzatelo con dell'olio e del succo di limone ed accompagnatelo con foglie di lattuga con le quali ciascun commensale raccoglierà una piccola porzione di kibbeh che mangerà con la lattuga stessa.

 

Info

Difficoltà: Facile
Tempo: 1h 5 m
Categoria: Antipasti
Genere: Antipasti di carne

LE RICETTE

© 2000-2003 CookyNet-Buonissimo.org

 

 

Torna Su

RecSando (1995-2024) La tua Piazza Virtuale

rendering time: 0,03906s