Home RecSando

v3.0org

Connessi:

 domenica 16 giugno 2024 Ore: 12:02

MENU CUCINA

Home Cucina
Internazionale
Regionale
 

Forum
Registro Utenti
Agenda Eventi
Rec-Cartoline
Rassegna Stampa
Rec-Sondaggi
RecScatto
Novità del Sito
Cerco-Offro

Musica
Fumetti
Mistika
X non Dimenticare
Protezione Civile
Cucina
Canale Arte
Multimedia

Associazioni
Biblioteche
Città
Comitati
Commercio
Farmacie
Mercati
Metropolitana
Norme & Leggi
Numeri Utili 
Orari Trasporti
Parrocchie
Pulizia Strade
Ricorrenze
Sanità e Salute
Scuole
SDM in Rete
Sommario

Cerca nel Sito
Meteo

Chi siamo
Rec-Eventi
Speciali RecSando
 

Consigli

La Carbonada ha una doppia paternità, derivando sia dalla cucina della Valle d'Aosta ma anche dalla cucina fiamminga. In origine era preparata con della carne bovina conservata sottosale, mentre oggi viene utilizzata carne fresca salata e lasciata marinare.

Abbinamento

Piatto che possiamo abbinare con un Breganze Rosso.

Links

 

Carbonada
Cucina regionale: Valle d'Aosta

Ingredienti (per 4 persone) 

1

Spaghetti 350 g

2

Polpa di manzo 300 g

3

Burro 200 g

4

Vino rosso secco 4 bicchieri

5

Rosmarino 3 rametti

6

Alloro, foglie 3

7

Cipolla bianca 1

8

Sedano, gambo 1

9

Farina OO 1 cucchiaino

10

Pepe q.b.

11

Sale q.b.
 
 

Il giorno prima dell'esecuzione della ricetta fate marinare la carne tagliata a pezzetti nel vino rosso. Aggiungetevi quindi la cipolla ed il sedano affettati, il rosmarino e l'alloro. Quindi coprite e lasciate in marinatura per tutta la notte.

Al mattino successivo togliere dalla marinata gli aromi e metterli in un tegame con metà del burro e fateli appassire per circa 15 minuti, quindi eliminateli lasciandovi solo il burro.

Fate quindi schiumare il resto del burro in una padella e fatevi saltare, per qualche minuto a fuoco vivace, le fettine di carne.

Insaporite le fettine con del sale e pepe e trasferitele nel tegame insieme al burro precedentemente aromatizzato. Spolverate leggermente con la farina, fatele rosolare per circa 10 m e, successivamente, aggiungete il vino caldo. Proseguite ulteriormente la cottura per 30 minuti e se necessario fate asciuguare la salsa a fuoco vivo.

Cuocete infine gli spaghetti in abbondante acqua salata e saltateli in padella con la salsa per qualche minuto.

 

Info

Difficoltà: Facile
Tempo: 1 h
Categoria: Primi
Genere: Pasta con carne

LE RICETTE

© 2000-2003 CookyNet-Buonissimo.org

 

 

Torna Su

RecSando (1995-2024) La tua Piazza Virtuale

rendering time: 0,04688s