Home RecSando

v3.0org

Connessi:

 mercoledì 12 dicembre 2018 Ore: 06:51

SAN DONATO MILANESE

Le cascine della città

CASCINA MORO

Un po’ di storia

La Cascina Moro un tempo era un vero e proprio castello con annessa corte agricola, situato nel borgo di Triulzo. L’edificio e i terreni circostanti, che nel ‘400 erano di proprietà dell’Ospedale Maggiore di Milano, vennero venduti nel 1553 alla famiglia D’Adda. Questi signori trasformarono il castello in residenza signorile di campagna già nel Cinquecento e lo ristrutturarono all’inizio del Settecento. Gli storici sono concordi nel ritenere il castello di origine tre-quattrocentesca, di cui si conserva la struttura complessiva attorno a un cortile quadrato e alcuni dettagli architettonici, come i due portoni assiali, che ricordano la presenza di ponti levatoi e una finestra trecentesca in cotto, che è l’avanzo di una torre angolare, di cui si conserva anche il paramento a vista. Anche il lato sud conserva qualche traccia medievale, ma è sostanzialmente barocco sia per le cornici delle finestre sia per il portico esistente all’esterno. Il lato sul fondo, a est, presenta una sala d’ingresso preceduta da un nicchione, da cui si accede alle grandi sale del Cinquecento. La sala d’ingresso si apre verso il giardino con un portico a due colonne dorico-toscane in granito e ha lesene in cotto, riquadri e nicchie decorative del ‘500 o del ‘600. La parte verso il giardino è ancora munita di redondone di grondaia. Nel 1561 i D’Adda costruirono l’Oratorio di Santa Croce con annessi edifici, la Corte del Beneficio, per adibirla a orfanotrofio affidato alle cure dei Padri Somaschi di San Martino, che lo gestirono fino al 1628.

Successivamente la chiesa di santa Croce divenne oratorio privato dei D’Adda, in cui si celebravano le messe.

Dalla metà del ‘700 insieme ai terreni venne affittata anche la Casa da Nobile e nel 1871 i beni D’Adda vennero presi in affitto dalla famiglia Moro, che ne rimase affittuaria fino all’immediato dopoguerra, quando ne divenne diretta proprietaria.

Oggi

Cascina Moro, detta anche Casa D’Adda, appartiene ancora alla famiglia Moro.

Torna Su

RecSando (1995-2018) La tua Piazza Virtuale

rendering time: 0,00195s